OLYMPUS >

GALLERIA PRO

Mitsuaki Iwago

Mitsuaki Iwago

La regione del Pantanal in Brasile ospita la più vasta area di acqua dolce al mondo ed è allagata per metà dell’anno. Poiché la gente del posto ha difficoltà a coltivare la terra, quest’area rimane in gran parte sottosviluppata. Il simbolo del Pantanal è il giaguaro, che occupa il vertice della catena alimentare.

Ho viaggiato su una piccola barca in alluminio lunga 6 metri e mezzo dall’alba al tramonto, cioè dalle sei del mattino alle sei di sera, sul fiume Cuiabá uno dei tanti che attraversano il Pantanal, in attesa che si mostrassero i giaguari, che spesso si muovono lungo il fiume, e gli altri animali.

La regola, quando si osservano i giaguari, è di rimanere ad almeno 30 metri di distanza per rispettare il loro benessere. In questo tipo di situazioni, un super teleobiettivo è assolutamente d’obbligo. Grazie alla compattezza tipica degli obiettivi Olympus non è necessario utilizzare un treppiede e scattare a mano libera risulta comodo. Per isolare i giaguari sulla riva del fiume, sono passato all’orientamento verticale in un batter d’occhio. Scattare non dà problemi, anche montando il moltiplicatore di focale sul 300 mm. Trovandomi su un fiume, ho apprezzato molto l’impugnatura solida, la stabilizzazione dell’immagine e l’impermeabilità della OM-D E-M1 Mark II, che mi hanno permesso di arrivare a pelo d’acqua e ottenere così la prospettiva perfetta per riprendere i capibara che mangiavano l’erba. In questo viaggio ho anche sfruttato al meglio le modalità di scatto continuo. Lo scatto in sequenza ultrarapido e l’elevata qualità dell’immagine sono realmente fantastici. Questo modello permette di cogliere le espressioni che durano solo una frazione di secondo anche con animali normalmente agitati come le lontre giganti.

Durante questo viaggio sono riuscito addirittura a fotografare un giaguaro su un albero, un’immagine che si vede di rado. Non ci sono parole per descrivere la meraviglia che ho provato ammirando gli animali nel loro ambiente naturale del Pantanal. Voglio assolutamente tornarci, ovviamente in compagnia della mia amata OM-D E-M1 Mark II.

Mitsuaki Iwago

Mitsuaki Iwago

Giappone

Nel 1970 durante un viaggio alle Isole Galapagos, Iwago è rimasto stupefatto dalla travolgente bellezza della loro natura e questo evento ha dato inizio alla sua carriera di fotografo di animali. Famoso in tutto il mondo, Iwago è stato il primo fotografo giapponese ad aver realizzato due copertine per il National Geographic. Ha dato alle stampe numerose raccolte fotografiche, tra cui Animals on Earth e The Natural Order of the African Plain. Negli ultimi anni, le sue raccolte fotografiche dedicate ai gatti sono molto popolari.